Diamo a Buccinasco un’amministrazione finalmente efficiente e trasparente, capace di ascoltare.

Articoli con tag ‘sportello lavoro’

Galleria

BILANCIO DI PREVISIONE 2013: PIÙ FONDI AI SERVIZI SOCIALI E ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

bilancio_previsioneCon 11 voti favorevoli e 2 contrari il Consiglio comunale ha approvato il Bilancio di previsione 2013, che aumenta fondi per il sociale e i trasporti, nonostante la riduzione della spesa e i tagli dei trasferimento di Stato e Regione

Buccinasco (15 gennaio 2013) – L’aumento dei fondi al servizio dei trasporti, allo sportello lavoro e ai servizi sociali, in particolare alle politiche per gli anziani, i disabili e le famiglie in difficoltà a causa della crisi economica. Questi i punti salienti del Bilancio di previsione 2013 approvato venerdì 11 gennaio dal Consiglio comunale con 11 voti favorevoli e 2 contrari.

Coerentemente con il programma elettorale e il piano di mandato, la maggioranza (a cui si è aggiunto l’Udc), ha confermato la propria volontà di mantenere intatto l’equilibrio di bilancio e rispettare il patto di stabilità, senza rinunciare a politiche di aiuto alle fasce più deboli e di sviluppo per la città di Buccinasco.

Grazie alla collaborazione dell’organico comunale nella fase di prima stesura dei dati e al successivo ruolo di politica amministrativa e di indirizzo svolto dalla Commissione bilancio, l’Amministrazione è riuscita nel difficile compito di ridurre e rivedere alcune spese non necessarie e procedere all’aumento di altre spese ritenute prioritarie con maggiori stanziamenti. Questa difficile operazione è stata effettuata nel pieno rispetto della normativa emanata dal Governo centrale tendente alla riduzione della spesa.

Per la parte delle entrate corrente sono state riviste, ma solo per i redditi più elevati, alcune tariffe per i servizi a domanda individuale mai toccate negli ultimi tredici anni e nel contempo è stata ridotta l’addizionale Irpef per le fasce di reddito più basse, esentando i redditi sotto i 15 mila euro. È stato inoltre istituito un fondo anticrisi di 50 mila euro, per aiutare le famiglie più colpite dalla crisi economica, mentre la spesa sociale è aumentata di circa 200 mila euro e tutti i servizi sono stati mantenuti.

“Siamo tra i primi in Italia ad approvare il Bilancio di previsione – afferma l’assessore al Bilancio Ottavio Baldassarre – in questo modo pensiamo di compiere correttamente il nostro compito e precisamente:

  • approvare celermente il Bilancio di previsione senza ricorrere all’esercizio provvisorio
  • dare immediata certezza in merito alle scelte operative inserite nel documento previsionale sia all’interno dell’organizzazione comunale che al cittadino
  • assumersi la responsabilità del governo della città e questo significa poter compiere aggiustamenti e variazioni nel corso dell’anno.

Crediamo che questo sia il modo giusto e responsabile di operare e su questo desideriamo essere giudicati dalla cittadinanza”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Annunci

Tag Cloud