Diamo a Buccinasco un’amministrazione finalmente efficiente e trasparente, capace di ascoltare.

Articoli con tag ‘Dichiarazione dei Redditi’

Galleria

CAMPAGNA ELETTORALE, SIAMO AGLI SGOCCIOLI: È L’ORA DEI COLPI BASSI

di Giambattista Maiorano

Siamo ormai agli sgoccioli di questa campagna elettorale. È il momento dei colpi bassi che, in simili situazioni, non mancano mai. Oggi vi racconto del più improbabile.

I candidati al Consiglio comunale del Centrosinistra sono in strada, parlano con la gente nei mercati e nei luoghi di ritrovo. Nei botta e risposta con i cittadini viene fuori la variante buccinaschese del tema demagogico e populistico nazionale “tanto sono tutti uguali”.

Accade che quando uno dei nostri candidati chiede «Ma lei me lo darebbe a me il voto?» la risposta di alcuni è: «ma come faccio a fidarmi di lei, visto che il suo candidato Sindaco ha comperato a prezzo di favore, o forse si è fatto regalare, uno se non due appartamenti a Buccinasco Più?».

Gli autori di questa calunnia restano ovviamente ben nascosti nell’anonimato. Le fonti di questa affermazione sono imprendibili. La cosa però sembrerebbe far breccia perché è stata più volte riscontrata.

Di questi appartamenti di mia proprietà nel quartiere Buccinasco più non so nulla. E non è come nel caso del ministro Scaiola che ne godo, ma non so chi me li ha pagati; è che non sono proprio al corrente di averli. Non mi risultano.

Del resto si sa, mettere m…… elma nel ventilatore per lanciarla contro qualcuno è cosa che ha sempre comunque un qualche effetto.

In prima istanza l’idea era lasciare perdere, perché la mia fiducia nell’intelligenza degli elettori, per fortuna, supera l’amarezza. Ma poi, riflettendo, mi è venuto in mente di approfittare di questa “voce che circola” per lanciare io una pro-vocazione.

A tutti, anche se nessuno me lo ha chiesto, do la possibilità di leggere e controllare le mie ultime dichiarazioni dei redditi (con la massima disponibilità a pubblicare tutte quelle degli ultimi dieci anni). Eccole:

Anno 2010 ( Leggi Qui  e  Leggi Qui ) [3Mb],

Anno 2011 ( Leggi Qui  e Leggi Qui ) [13Mb].

Tutti potranno direttamente constatare che ne io, ne alcuno dei miei familiari possiedono appartamenti a Buccinasco Più. Né ne possiede mia figlia, che con la sua famiglia vive nel mio stesso palazzo in via Gramsci.

Chiedo inoltre che anche il candidato che, se gli elettori vorranno, dovrò affrontare al ballottaggio abbia il fai play di fare lo stesso, di pubblicare anche lui la sua dichiarazione dei redditi.

Approfitto infine dell’occasione per raccontare un famoso aneddoto della vita di San Filippo Neri.

Si racconta che un giorno San Filippo Neri raccolse in confessionale la confidenza di una donna che gli disse: «ho calunniato una brava persona che vive in questo paese». Al momento della penitenza il Santo stupì la donna: niente “Ave Maria”, niente “Padre Nostro”. San Filippo, invece, impartì una strana penitenza: «prendi una gallina e percorri tutte le strade del paese, e mentre cammini spennala tutta, piuma per piuma, poi torna qui da me». La donna rimase molto sorpresa da questa penitenza particolare, nuova e originale, ma eseguì alla lettera quello che il Santo gli aveva ordinato, e poi tornò da lui.

– «Padre Filippo, – dice la donna – ho fatto quello che mi hai detto di fare».

– «Bene, – risponde il Santo – ora ritorna indietro, ripercorri tutte le strade che hai fatto e raccogli tutte le piume».

La donna sgrana gli occhi e risponde: «Padre Filippo, ma cosa dici? Le piume chissà dove sono finite, probabilmente il vento le ha portate dappertutto, è impossibile recuperarle».

– «Proprio così, Maria, – le disse il Santo – proprio come la calunnia: dopo che l’hai sparsa in giro non la puoi più riprendere, non la puoi più fermare, viaggia di bocca in bocca e non la puoi controllare».

Maria capì al volo la lezione e divenne triste. Era sinceramente dispiaciuta, era pentita, e ciò che più la addolorava era che al suo errore ora difficilmente si poteva porre rimedio.

Annunci

Tag Cloud