Diamo a Buccinasco un’amministrazione finalmente efficiente e trasparente, capace di ascoltare.

Archivio per 16 novembre 2012

Galleria

PREVENZIONE INCENDI E IMPIANTO IDRICO: FINALMENTE ARRIVA L’ADEGUAMENTO ANCHE PER LA SCUOLA DI PRIMO MAGGIO

Continua lo sforzo dell’Amministrazione per rendere le scuole di Buccinasco più sicure: ora tocca alla scuola primaria “1° Maggio” che aspetta dal 2008 un intervento di adeguamento alle norme anti incendio e potrà contare anche su opere di manutenzione straordinaria all’impianto idrico.

Buccinasco (16 novembre 2012) – Misure ipotizzate ma mai realizzate: è ora di recuperare il tempo perduto e intervenire per rendere le scuole più sicure per gli studenti di Buccinasco. Proprio per questo la Giunta ha previsto, per l’anno 2013, di destinare il massimo della spesa possibile per la sicurezza e la manutenzione delle scuole, compiendo uno sforzo notevole, soprattutto in un momento così difficile per gli Enti locali, su cui continuano a pesare i tagli ai finanziamenti da parte dello Stato.

Dopo alcuni interventi in altre strutture (effettuati la scorsa estate), ora tocca alla scuola primaria di via 1° maggio: già nel 2008 l’Amministrazione precedente aveva approvato uno studio di fattibilità relativo all’adeguamento normativo degli edifici comunali con particolare riguardo alla prevenzione incendi. In seguito sono state effettuate alcune opere, ma mancano le certificazioni: l’Amministrazione Maiorano si impegna dunque ad ottenere il certificato di prevenzione incendi per il plesso scolastico, entro l’anno 2012. E soprattutto ha disposto una spesa di 8.300 euro per consentire le opere di manutenzione straordinaria all’impianto idrico del plesso scolastico.

“Non ci stancheremo di ripeterlo – ha  dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici Rino Pruiti – la sicurezza delle scuole è una nostra priorità, per questo stiamo facendo tutti gli sforzi possibili per destinare a questo capitolo tutti i fondi necessari, anche perché dobbiamo recuperare il tempo perso dall’Amministrazione precedente e dal commissario prefettizio”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Annunci
Galleria

UN NUOVO IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE PER LA BIBLIOTECA

I cittadini che frequentano la Cascina Fagnana per leggere e studiare la prossima estate non soffriranno il caldo né avranno freddo nell’inverno alle porte. Dal 26 novembre al 7 dicembre la biblioteca sarà chiusa per i lavori di installazione del nuovo impianto di climatizzazione, grazie ad un finanziamento regionale ottenuto dall’Amministrazione.

Buccinasco (16 novembre 2012) – Un nuovo impianto di climatizzazione per la biblioteca, ecologico, di ultima generazione, finanziato in parte da Regione Lombardia (per un importo di 71mila euro), grazie ad un bando vinto dall’Amministrazione che, in anticipo sui tempi previsti, dà l’avvio ai lavori. Per questo dal 26 novembre al 7 dicembre è in programma la chiusura straordinaria della struttura, in modo da consentire ai tecnici di effettuare i lavori necessari.

Il bando regionale a cui ha partecipato l’Amministrazione di Buccinasco aveva l’obiettivo di incentivare soluzioni innovative e ad elevata efficienza energetica al fine di diminuire la dipendenza da combustibile fossile e valorizzare le risorse energetiche disponibili localmente. Buccinasco ha ottenuto oltre settantamila euro per dotare la biblioteca – frequentata ogni giorno da circa un centinaio di studenti e cittadini – di un impianto di climatizzazione efficiente ed ecologico.

Secondo le indicazioni della Regione, dopo la presentazione del progetto esecutivo (da redigere entro le scorso ottobre), il Comune avrebbe potuto avviare entro 150 giorni dall’approvazione del progetto e prevedere il collaudo entro il 31 dicembre 2013. Il Comune di Buccinasco, invece, ha anticipato i tempi di oltre un anno e restituirà la biblioteca ai cittadini già la seconda settimana di dicembre. D’altra parte i numeri parlano chiaro, il servizio è molto apprezzato (e utilizzato dai cittadini di Buccinasco): ogni giorno gli studenti che scelgono la biblioteca come luogo di studio sono circa una cinquantina e altrettanti sono i prestiti giornalieri di libri e volumi, mentre gli utenti iscritti che ne fanno un uso più saltuario sono circa 6 mila. La biblioteca comunale offre non solo non solo un patrimonio librario in continua e costante espansione – attualmente costituito da oltre 37 mila documenti – ma anche un patrimonio multimediale (film, musica e documenti) e un’emeroteca dotata di poltroncine per la lettura dove è possibile leggere e consultare quattro quotidiani nazionali e circa 40 periodici. Ci sono inoltre tre postazioni Internet, tavoli di lettura, sala bambini/ragazzi, con libri, periodici e posti lettura.

Non va dimenticato che la biblioteca di Buccinasco, inoltre, fa parte del Sistema Bibliotecario del Sud-Ovest  “Fondazione per leggere”, cui appartengono altre 59 biblioteche comunali. Questo comporta la disponibilità per gli utenti di un patrimonio di circa un milione di titoli, fra libri, giornali, cassette CD e DVD, tutti disponibili per il prestito, con prenotazione dalla stessa biblioteca di Buccinasco o direttamente on-line da parte dell’iscritto: nel 2011 Buccinasco ha effettuato 25 mila prestiti.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Tag Cloud